Filtra per
Questi sono i risultati per il tag "enea"
La Walter Tosto è stata invitata a presenziare il seminario dal titolo “Le attività di Fisica della Fusione complementari a ITER nella Ricerca di Sistema Elettrico” nell’ambito di un ciclo di convegni organizzati da ENEA. Per l'occasione verranno presentati i risultati della ricerca sulla “Fusione Termonucleare Controllata”, considerata ad oggi un’ opzione molto concreta come fonte di energia sicura, compatibile con l’ambiente e praticamente inesauribile. Alla tavola rotonda prevista dal programma, interverrà l’ing Paolo Bonifazi  in qualità di Business Development Manager della Walter Tosto SpA.    L’evento,  a partecipazione libera e gratuita,  si terrà il prossimo 19 Giugno a Roma, nella sede di ENEA in via Giulio Romani 41.  Visualizza il programma
Il 29 e 30 settembre, nell’ambito del Technical Coordination Meeting (TCM) organizzato dall’ENEA, circa cinquanta delegati provenienti da diversi paesi europei e dal Giappone si riuniranno a Genova per discutere gli avanzamenti del progetto JT-60SA.
Camera dei deputati, mercoledì 1 Febbraio 2017. La Commissione Attività produttive ha svolto l’audizione del presidente di Enea, Prof. Federico Testa in merito allo stato di sviluppo del progetto denominato Divertor tokamak test facility (Dtt). Si tratta di un programma per studiare soluzioni alternative al problema dei carichi termici in demo, attraverso la realizzazione di una particolare macchina. Le aziende italiane sono leader a livello mondiale nel campo delle tecnologie sulla fusione nucleare, ha spiegato Federico Testa durante il suo intervento: “Siamo di fronte ad una sfida elevatissima dal punto di vista tecnologico ed impiantistico: con la fusione si potrà produrre energia pulita, sicura e sostenibile che porterà significative risorse economiche nel nostro paese. Basti pensare che negli ultimi 2 anni,…
Roma. Si è tenuto il 15 novembre presso la sede di ENEA il convegno relativo alla conclusione del contributo italiano delle attività del progetto sperimentale JT-60SA, un programma a supporto del più importante progetto mondiale sulla fusione nucleare: ITER. La Walter Tosto, incaricata da ENEA, ha realizzato nei propri stabilimenti di Chieti 18 (+2 di scorta) casse di contenimento delle bobine del magnete toroidale della macchina Tokamak JT-60 SA (Toroidal Field coil) che, a partire dal 2020 - data di accensione della macchina - conterrà il plasma ad altissime temperature, necessarie per generare la reazione di fusione. Massimiliano Tacconelli, Nuclear & Big Science Program Manager dalla Walter Tosto SpA, ha dichiarato durante il suo intervento: “La partecipazione al progetto di ricerca JT-60SA …