Assergi
Italia

Nascerà all’interno dei laboratori del Gran Sasso di Assergi (AQ) un sensore di luce che verrà utilizzato dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). Si tratta di un indagatore che utilizzerà il gas inerte Argon per effettuare ricerche sulla materia oscura. Tale strumento innovativo avrà dimensioni inferiori e si porrà come valida alternativa rispetto all’unico esistente in Giappone.

Da tale progetto si evincono opportunità notevoli per le aziende e per la creazione di nuovi posti di lavoro in Abruzzo. Giovanni Lolli, vice Presidente della Regione Abruzzo, ha annunciato l’emissione di alcuni bandi per tali realizzazioni.

La Walter Tosto ha già preso parte a progetti nell’ambito Big Science come il Dark Side Project e Borexino. Il primo, in collaborazione con INFN e Princeton University, è un programma di esperimenti basati su rilevatori innovativi con lo scopo di incrementare il livello di sensibilità nella rilevazione della materia oscura; il progetto Borexino è invece un esperimento internazionale per l'osservazione dei neutrini solari a bassa energia. 

L’azienda, dotata quindi di tutta l’expertise tecnica e produttiva necessaria in tali ambiti, valuterà con grande entusiasmo la possibilità di sottoporre la propria candidatura per i bandi annunciati. 

  29/03/2017