Il premier Matteo Renzi, in visita istituzionale in Abruzzo, è atterrato ieri in elicottero a Chieti per incontrare il personale della Walter Tosto, azienda che con i suoi progetti internazionali, 49 neo-assunzioni nel 2015 ed ulteriori 50 previste entro il 2016, rappresenta un esempio concreto degli effetti positivi del ‪‎jobs act.

Renzi è stato accolto da tutto lo staff della Walter Tosto, accompagnato dal Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso. Presenti all’evento anche le massime autorità: il sottosegretario alla Giustizia, la senatrice Federica Chiavaroli, il prefetto Antonio Corona, il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, amministratori locali, forze dell’ordine, il Rettore ed i docenti dell’Università G. D’Annunzio e l’arcivescovo Bruno Forte.   

 “Chi crea posti di lavoro va ringraziato. L’eccellenza della Walter Tosto ci dimostra i notevoli risultati ottenuti grazie alle riforme poste in essere dal governo negli ultimi due anni”, ha dichiarato il presidente del consiglio durante il suo discorso in azienda.

“La nostra azienda punta costantemente alla qualità delle risorse umane” ha spiegato Luca Tosto, AD della Walter Tosto: “la riforma del lavoro ed il progetto alternanza scuola-lavoro stanno producendo ottimi risultati ed abbiamo intenzione di continuare su questa strada”.

In piena sintonia di vedute anche sui temi del disboscamento della burocrazia e sulla necessità di migliorare le infrastrutture, l’imprenditore ed il presidente si sono salutati guardando al futuro con ottimismo e determinazione. 

 

  23/02/2016