Chieti
Italia

Il Tokamak JT-60SA è un progetto sperimentale sulla fusione nucleare, sviluppato a supporto del progetto ITER per ottimizzare al meglio i processi negli impianti che verranno costruiti al termine di quest’ultimo. JT-60SA è un progetto internazionale che coinvolge Giappone ed Europa e verrà realizzato a Naka (Giappone), impiegando un upgrade del Tokomak JT-60. SA sta per “Super Avanzato”, poiché l’esperimento impiegherà nuovi e piu potenti avvolgimenti superconduttori e si baserà su operazioni avanzate di gestione del plasma.

Walter Tosto SpA è stata incaricata da ENEA (l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) per la fornitura di 18 componenti  (casings) che contengono gli avvolgimenti toroidali del sistema magnetico. In occasione dell’ultimazione dei primi casings e dell’ imminente spedizione, lo staff della divisione Power dell’azienda, ha ricevuto la visita da alcuni delegati di Fusion 4 Energy (l’ organizzazione UE che gestisce il contributo europeo ad ITER), ENEA e JAEA (Japan Atomic Energy Agency), la società che ha commissionato e gestirà il progetto Tokamak JT-60SA.

I visitatori hanno avuto modo di esaminare i risultati ottenuti e sono rimasti molto soddisfatti dal punto di vista della qualità e del rispetto delle severe tolleranze. 

I componenti verranno  spediti alle società ASG e Alstom, le quali procederanno all’inserimento dei superconduttori che alloggeranno all’interno dei singoli casing. 

  19/03/2015