Lo staff della Walter Tosto è lieto di aver completato tutti i prototipi di Divertor Cassette commissionati da Fusion for Energy, l’organizzazione che gestisce il contributo europeo ad ITER, che ci ha resi protagonisti di una grande sfida tecnologica per dimostrare la fattibilità produttiva di tali innovativi componenti.

Il Divertore ITER è situato nella parte inferiore del reattore di fusione ed è composto da 54 parti removibili in acciaio inossidabile, chiamate Divertor Cassettes, che misurano 0.8 x 2.3 x .3.5 m e pesano approssimativamente 8 tonnellate ciascuna.

Nel 2014, Fusion for Energy ha indetto un bando per selezionare dei fornitori che fossero in grado di realizzare i prototipi rispettando l’elevata qualità richiesta.

La gara è stata aggiudicata dalla Walter Tosto e da un consorzio italo-francese. Dopo quattro anni di duro lavoro da parte di tutti i partner coinvolti, le Divertor Cassette sono state completate con successo, rispettando tutti i controlli dimensionali, a dimostrazione della capacità dell’azienda di operare per grandi progetti internazionali nel pieno rispetto delle specifiche del cliente.

#bigscience #iter #fusion

  03/05/2018