Francia

Un importante obiettivo è stato raggiunto per il progetto JT-60SA: la prima cassa bobina TF coil (Toroidal Field) consegnata dalla Walter Tosto alla società francese Alstom (ora General Electric) circa un anno fa è ad oggi un magnete a tutti gli effetti, il più potente mai costruito al mondo. 

La bobina ha superato tutti i severi test in condizioni di criogenia, pressione e carica elettrica ed è ora pronta per la fase di assemblaggio con altri elementi strutturali e per la successiva spedizione a Naka, in Giappone, dove avverrà l’assemblaggio finale in estate.

JT-60SA è uno dei tre grandi progetti coperti dal Broader Approach (BA) Agreement concluso tra Euratom (la Comunità Europea per l’Energia Atomica) ed il Giappone. Impiegherà in totale 18 bobine più 2 di scorta, per un totale di 20 componenti. Metà di essi sono in fase di realizzazione nello stabilimento della General Electric mentre la restante parte è in produzione presso l’azienda ASG di Genova.

Gli enti europei responsabili di questi contratti sono rispettivamente CEA ed ENEA, che ha gestito la fornitura dei casing TF coil prodotti dalla Walter Tosto SpA.

 

 

  06/04/2016