Filtra per
Questi sono i risultati in "Giappone"
12 Gennaio 2017. Siamo a Naka, in Giappone, per celebrare l’avvio delle operazioni di assemblaggio del sistema magnetico del reattore sperimentale per la fusione nucleare JT-60SA. Il sistema superconduttore rappresenta il cuore del reattore del progetto di ricerca Broader Approach, l’accordo tra Europa e Giappone finalizzato ad una più rapida esecuzione del programma di ricerca mondiale sulla fusione nucleare. Le aziende italiane, supervisionate e coordinate da ENEA, hanno fornito un contributo significativo nella realizzazione dei componenti ad elevato livello tecnologico per il progetto. La Walter Tosto ha prodotto le casse di contenimento delle bobine che costituiranno il sistema magnetico superconduttore. Le altre realtà italiane sono ASG Superconductors, che ha realizzato 9 delle 18 bobine previste dal progetto, Ocem Energy Technology, Poseico…