ISPETTORE DI CONTROLLO QUALITÀ

Il candidato ideale, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, deve avere un percorso di studi di natura tecnica, una buona conoscenza del computer (utilizzo del pacchetto office e almeno conoscenza di base di autocad) e della lingua inglese. L’ispettore di controllo qualità è una figura che si colloca nell’area produttiva e, pertanto, deve avere la propensione a lavorare nel contesto dell’officina, in particolar modo la disponibilità a lavorare su turni e ad effettuare trasferte all’estero. Deve inoltre possedere una buona capacità nell’utilizzo di strumenti di misura e nella lettura del disegno tecnico. Completano il profilo l’attitudine al lavoro di squadra e una buona propensione ai rapporti interpersonali. Per profili over 25 anni è gradita l’esperienza nel controllo qualità (ispezioni visive e dimensionali con produzione della relativa reportistica).